Videoproiettore in dono per Oncologia del “Sacro Cuore“ di Gallipoli: ci pensa l’associazione “Donne insieme” di Collepasso

859

Collepasso – Un videoproiettore, utile non solo per la formazione e l’aggiornamento scientifico del personale ma soprattutto efficace per un maggiore accrescimento culturale e di sensibilizzazione riguardo al tema della prevenzione oncologica. A donarlo nei giorni scorsi all’Unità operativa complessa di Oncologia medica dell’ospedale “Sacro Cuore“ di Gallipoli, è stata l’associazione “Donne insieme (Mina Venuti)” di Collepasso, presieduta dall’avvocatessa Marta Rossetti.

L’acquisto dello strumento è stato reso possibile grazie ad una raccolta fondi che ha visto l’impegno e la generosità di tutti i soci. A congratularsi per il bel gesto di solidarietà, sono stati il primario facente funzioni Rosachiara Forcignanò, con la sua equipe medica composta da Giuseppe Quarta, Francesco Antonaci, Antonello Di Stasi, Gianni Santacroce, Claudio Scavelli, Antonio Gnoni, Federica Filomena Maria Gallù, Antonella Lucchetti e Maria Grazia Propato.

Alla cerimonia di consegna era presente il socio e presidente dei revisori dei conti dell’associazione “Donne insieme” Donato Fracasso, il quale ha ringraziato per la fornitura dell’apparecchio, la ditta “Audioservicelive” del collepassese Paolo Greco.