Va a giocare al lotto senza mascherina, viene redarguito e tira fuori un coltello: arrestato 56enne

685
Carabinieri Taviano

Taviano – Entra nella ricevitoria per giocare al lotto e minaccia il proprietario con un coltello. L’episodio è accaduto a Taviano dove il 56enne I.M., di origini albanesi, ha preso male l’invito del titolare della ricevitoria ad indossare la mascherina anti-contagio ed ha minacciato lo stesso uomo con un coltello lungo 23 centimetri, di cui 12 di lama, intimandogli di farsi consegnare una busta di tabacco, alcuni accendini ed un schedina del superenalotto.

Ad intervenire prontamente è stata una pattuglia dei carabinieri, allertata da alcuni passanti i quali hanno assistito alla scena. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre l’arma è stata sottoposta a sequestro. Il 56enne violento è stato arrestato, e poi posto ai domiciliari, e sanzionato per il mancato rispetto della normativa anti Covid.