“Un tuffo d’inverno” per gli auguri di buon anno: tradizione rispettata a Torre San Giovanni di Ugento

8259

Torre San Giovanni (Ugento) – Primo giorno del nuovo anno con l’ormai “consueto” tuffo augurale nelle acque di Torre San Giovanni per il gruppo di amici “Un tuffo d’inverno” (composto in larga parte da casaranesi).

La tradizione, che va avanti da alcuni anni, si è rinnovata anche questa mattina malgrado il forte vento di tramontana suggerisse di “ripiegare” su modalità di auguri meno “traumatiche”. A riscaldare il cuore e l’animo, già di per se calorosi, del manipoli di coraggiosi ha, comunque, contribuito la giornata di sole.

Una consuetudine “salutare”

Occorre dire che il bagno di Capodanno non rappresenta certo un’eccezione per l'”accolita di perversi bagnanti Salentini”, così come il gruppo si autodefinisce sul profilo Facebook: i bagnanti sono, infatti, soliti ritrovarsi sulla spiaggia della marina di Torre San Giovanni (con la variante adriatica di Tricase Porto) per due (o più) bracciate tonificanti in acqua praticamente ogni domenica dell’anno, a prescindere dalla temperatura. Prova ne sia il fatto che il bagno non è mancato neppure nelle giornate di neve!