Un matrimonio finito e tanta solitudine: 56enne trovato suicida in un casolare di campagna

29388

Corsano – Un 56enne si toglie la vita in un casolare di campagna. È successo, intorno alle 19.30, nei pressi della zona industriale di Corsano, poco distante dall’ecocentro comunale.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase che, per entrare nel casolare, hanno dovuto forzare la porta sbarrata dall’interno, trovando l’uomo senza vita dopo essersi impiccato.

Alla base del suicidio pare ci siano un matrimonio finito e una profonda solitudine. L’uomo era rimasto solo perché i figli vivono e lavorano in Svizzera, mentre la moglie aveva deciso di lasciarlo. Questa, al momento, la presunta causa del folle gesto. “Il matrimonio non era affatto finito”, dichiara a piazzasalento.it un familiare, che puntualizza anche il luogo di residenza (Svizzera, non Germania).

Pubblicità
Pubblicità