Un docufilm su inclusione e cittadinanza globale: protagonista anche il Polo 1 di Nardò

515

Nardò – Inclusione, solidarietà e cittadinanza globale sono i temi al centro del progetto “Prendiamoci per mano”, lanciato da Anip con il coinvolgimento di diverse scuole su tutto il territorio nazionale e finanziato dal Ministero. Fra gli istituti partecipanti, anche una rappresentanza salentina con il Polo 1 di Nardò, il Polo 2 di Galatina e l’Istituto comprensivo di Cavallino.

Ragazzi protagonisti del docufilm Prendiamoci per mano

Il progetto ha dovuto reinventarsi durante il lockdown di marzo, ma il passaggio da attività in presenza ad attività a distanza non ha spaventato insegnanti e ragazzi: tanti i laboratori che sono stati portati avanti online, fra musica, arte, parole e fantasia.

La voglia di reagire di un’intera comunità

Il lavoro svolto in questi mesi è confluito in un docufilm che si può visionare sul canale YouTube del progetto (e sopra in quest’articolo): un video racconto che raccoglie le testimonianze delle insegnanti e mostra i ragazzi all’opera.

La storia narrata nel docufilm è la storia dell’entusiasmo e della voglia di reagire di una comunità intera – spiegano gli organizzatori –, non solo salentina ma nazionale, globale: con la fantasia, la condivisione e la voglia di non perdersi mai”.