Ugento, al via i “Giovedì della prevenzione” per parlare di diagnosi e cura dei tumori

2472
Giuseppe Serravezza

Ugento – Un intero mese per informare e sensibilizzare sull’importanza della diagnosi precoce nel campo delle malattie oncologiche: partono il 14 febbraio e proseguiranno fino al 14 marzo i “Giovedì della prevenzione”, in programma alle ore 18 presso l’ex chiesa di Santa Filomena.

Il ciclo di incontri è organizzato dalla delegazione ugentina della Lilt (Lega italiana lotta ai tumori), in collaborazione con l’assessorato Servizi sociali e Sanità, e con il patrocinio del Comune.

Prevenzione e diagnosi del cancro spiegate dai medici. Il primo appuntamento è per giovedì 14 febbraio: l’oncologo Giuseppe Serravezza (di Casarano) – responsabile scientifico della Lilt Lecce – e il neurologo Enzo Greco (di Ugento) relazioneranno sul tema “Quali strategie per un’efficace lotta ai tumori”.

Tumore della mammella e del polmone saranno rispettivamente al centro degli incontri del 21 febbraio con il radiologo e senologo Antonio De Lorenzis e con l’oncologa Antonella Elia; e del 28 febbraio con il medico internista Sandro Zecca (di Ugento).

Due gli incontri a marzo. Il 7 l’urologo Roberto Puce parlerà di prevenzione, diagnosi e cura del tumore della prostata e del testicolo. La chiusura del ciclo, il 14 marzo, è affidata invece al chirurgo Bruno Traldi, che porterà l’attenzione sui tumori dell’intestino.