Gallipoli – Esperti del turismo “online” si ritrovano a Gallipoli per la prima edizione di “Social media tourism”. Hotel, mezzi di trasporto, case vacanze, b&b, pacchetti viaggio: le prenotazioni, oggi, viaggiano in Rete. Lo dicono  dicono i dati dell’Osservatorio per l’innovazione digitale nel turismo del Politecnico di Milano e lo dice, ormai, pure l’esperienza diretta dei consumatori. Il mercato digitale turistico in Italia vale 14 miliardi, con una crescita dell’8% rispetto al 2017, e contribuisce per un quarto al valore complessivo del turismo.

La prima edizione del Social Media Tourism di Gallipoli (con Piazzasalento.it media partner), il 23 e 24 novembre presso la Galleria dei due mari, proverà a dare risposte al bisogno di formazione e conoscenza delle aziende turistiche e dei professionisti che vogliono migliorare la loro presenza online, con una due giorni di dibattiti, confronti e dritte da influenti esperti del settore. Al progetto hanno aderito diverse realtà pubbliche e private come Caroli Hotels, SalentoBiciTour, Pugliesi a Milano e i Comuni di Comune di Gallipoli, Morciano di Leuca e Galatone.

Come essere sempre più competitivi? Come farsi notare nel mare magnum delle proposte che si trovano online? Quali sono le più aggiornate strategie di marketing da attuare per lavorare di più e meglio? Questi, e molti altri, i temi che verranno affrontati dal festival che toccherà gli ambiti strategici del “social media marketing” (ovvero come gestire al meglio la pagina aziendale su Facebook, Instagram e Twitter), del “web marketing” (come essere tra i primi suggerimenti di Google) e della comunicazione digitale (come parlare in modo accattivante e coinvolgente ai potenziali clienti).

Pubblicità

Tra gli esperti che prenderanno parte all’evento ci sono Orazio Spoto, Alessandro Toma, Miriam Torrente, Francesco Biacca, Bruno Bertero, Flavio Tagliabue, Armando Travaglini, Michela Mazzotti, Sabrina Merolla, Toni Augello, Barbara Perrone, Marco Bove, Bianca Bronzino, Pasquale Stroia, Luca Caputo.

Il Contest Nel corso del Festival verranno premiate anche le migliori idee imprenditoriali in ambito tecnologico digitale legato al turismo. Già individuate e selezionate, le tre vincitrici della fase preliminare del Contest sono: “CyranoProject”, che presenta Books To Travel, un nuovo modo di viaggiare e raccontare luoghi, esperienze e cultura in modo interattivo attraverso un’applicazione; “Hearth”, una piattaforma digitale per mettere in rete il patrimonio dei territori italiani sia dal punto di vista dei beni architettonici, storici e culturali che per quanto riguarda i servizi commerciali; “A proposito di viaggi per tutti”, pensata per risolvere il problema di accedere ad una vacanza per le famiglie impegnate con un disabile o per soddisfare il bisogno di un viaggio in autonomia da parte di utenti con problematiche; “Online-Check.in”, una “smart web application” che risolve il problema delle strutture ricettive, relativamente all’ espletamento delle pratiche di check-in, ed il successivo invio dei tracciati record per adempiere alle vigenti norme di legge.

Pubblicità

Commenta la notizia!