Truffe con le carte prepagate e furto di energia elettrica, in quattro denunciati dai carabinieri

1212

Minervino di Lecce – Giurdignano – Rubano energia elettrica per anni  riuscendo, con un artifizio tecnico, a bypassare il contatore dell’Enel ma vengono scoperti e deferiti all’autorità giudiziaria. A Minervino di Lecce sono stati i carabinieri della locale Stazione ad intervenire in un’abitazione del paese in seguito alla denuncia di furto presentata dalla società elettrica. Il deferimento è scattato per N.V.N. di 50 anni e per C.P. di 46.

Di truffa sono invece accusati altri due soggetti di Giurdignano (F.B. di 56 anni e F.A. di 33) i quali mediante artifici e raggiri hanno indotta il titolare di un’attività commerciale ad eseguire ricariche su carte prepagate per un totale complessivo pari a 4.175 euro.