Torre San Giovanni (Ugento), altri lavori per completare il lungomare

1353

Torre San Giovanni (Ugento) – Lavori in corso sul lungomare di Torre San Giovanni per uniformare l’aspetto del muretto perimetrale, in continuità con gli interventi già operati quest’estate per riparare ai danni della mareggiata del novembre 2019.

Cominciati nei giorni scorsi, questi lavori di completamento dovrebbero concludersi entro il 9 dicembre. A eseguirli sarà la ditta Damiani costruzioni di Ugento, che aveva già realizzato i lavori del progetto principale in estate. La direzione dei lavori è affidata al geometra Claudio Nuzzo, il coordinamento all’architetto Antonio Lecci.

La spesa e gli interventi

Costo totale dell’intervento circa 45mila euro, di cui 15mila derivanti dal ribasso di gara e altri 29mila derivanti da somme a disposizione dell’Amministrazione comunale inserite nel quadro economico del progetto principale di ripristino del lungomare (che ammontava a 119mila euro, attinti alle casse del Comune).

I lavori di completamento prevedono, nel dettaglio: sistemazione dei complementi in muratura; implementazione dei marmi sul muretto, su un tratto che si estende per quasi 400 metri, dall’incrocio con via Apollo Carneo (zona ufficio locale marittimo) all’incrocio con via Magellano (zona colonie); manutenzione delle copertine del muretto ponte e dei tratti di pavimentazione sconnessa o corrosa; pitturazione ringhiera bianca di fronte al bar Ionio; sistemazione muretti dell’aiuola nei pressi della Guardia costiera e dei marciapiedi su via lungomare Ionio-angolo via console Barbula (di fronte all’hotel “Il Veliero”).

Accolta la richiesta di rimborso dalla Regione

Alessio Meli
Alessio Meli

È stato raggiunto l’obbiettivo che dal principio si intendeva perseguire – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Alessio Meli –, cioè ‘uniformare’ la manutenzione dell’intero muretto dell’area pedonale, attraverso la rimozione dei vecchi piani di seduta in cemento e la posa in opera dei nuovi ulteriori marmi, assieme a una serie di altri importanti interventi, che si è ritenuto necessario includere”.

Inoltre, comunichiamo che la Regione Puglia ha accolto la richiesta di rimborso per i danni causati dalla mareggiata del novembre 2919, come da istanza presentata dall’Amministrazione comunale” spiega ancora Meli.

Il muretto dell’area pedonale nei prossimi giorni si presenterà quindi ‘compiuto’, e da qui lancio l’esortazione affinché le medesime opere possano essere mantenute e custodite da ogni fruitore” conclude l’assessore.