Torna a casa ubriaco e con un coltello da cucina taglia un dito alla cognata: arrestato 39enne

L'uomo ha aggredito pure moglie e suocera

5151

Aradeo – Torna a casa nel cuore della notte e, ubriaco, aggredisce cognata, moglie e suocera. Ad avere la peggio è stata la prima costretta a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Galatina per un taglio ad un dito della mano provocato da una lama.

Intorno alle 3.30 l’intervento ad Aradeo dei carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dal Nucleo radiomobile di Gallipoli, che hanno arrestato in flagranza di reato il 39enne Christoph Edler Von Hoeble, nato in Germania e residente in paese. L’uomo, in stato di agitazione per l’abuso di sostanze alcoliche, con un coltello da cucina ha aggredito, a quanto pare per futili motivi, la cognata per poi coinvolgere nella colluttazione anche la moglie e la suocera.

Seppure rimaste ferite, queste due si sono però rifiutate di sottoporsi alle cure dei sanitari. Il 39enne è stato trasportato in caserma dai carabinieri e poi nel carcere leccese di Borgo San Nicola: dovrà rispondere del reato di lesioni personali aggravate. 

Pubblicità
Pubblicità