Taviano programma la visita in Parlamento del Consiglio comunale dei ragazzi

754

Taviano – Spedizione romana in vista per i componenti del Consiglio comunale dei ragazzi di Taviano. L’Amministrazione comunale e l’Istituto comprensivo scolastico (diretto da Fernando Calò) intendono far vivere ai giovani un contatto diretto con il mondo delle istituzioni con il viaggio a Roma e la visita programmata in Parlamento.

L’obiettivo è quello di dare “continuità” all’impegno che scaturisce dalla loro attuale esperienza diretta nell’Assise giovanile. «È nostro dovere avvicinare i giovani alle istituzioni, alla vita civile e democratica. Per questa ragione abbiamo ritenuto di riservare questa esperienza ai componenti del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze che hanno già intrapreso attivamente un percorso di avvicinamento alle istituzioni e alla politica», fa sapere l’assessore Cornacchia nel ringraziare l’onorevole Nadia Aprile “che ha contribuito a rendere possibile questa importante esperienza”. «Un privilegio che diventa per noi motivo di impegno, nel ravvivarsi di una passione civile, ad essere custodi attenti dei nostri valori democratici che è nostro dovere tramandare alle giovani generazioni», le fa eco il sindaco Tanisi.

Lo scorso gennaio le elezioni

Lo scorso gennaio è avvenuta l’elezione dei 17 consiglieri baby, con il sindaco Diego Del Rosario (il più suffragato) ci sono anche Claudia D’Argento, Angela Portaccio, Eleonora De Benedetto, Michele Lupo, Matteo Manco, Fatima De Matteis, Giacomo Errico, Vittoria De Luca, Tommaso Cazzato, Federico Scanferla, Andrea D’Amico, Elena Stefàno, Nicole Rainò, Stefano Inguscio, Giulia Bruno ed Elisa De Marco.

Pubblicità
Pubblicità