Taviano, dalla Fidas un appello a donare il sangue: donatori a raccolta domenica 23 dicembre

293
Giuseppe D’Amilo

Taviano –  L’associazione Donatori volontari di sangue, sezione “Gianfranco Federico”, lancia un appello a donare sangue per salvare vite umane. Un gesto d’amore verso il prossimo che nella sede Fidas di Taviano si rinnoverà con la donazione di domenica 23 dicembre, l’ultima del 2018.

La richiesta di sangue cresce ogni anno del 4-5% – Il presidente della Fidas Taviano, Giuseppe D’Amilo, precisa: “Facciamo quest’appello non già per qualche emergenza, ma perché spesso non bastano le numerose campagne di informazione e sensibilizzazione riguardo la donazione. Chi dona è sicuro di aver aiutato qualcuno in modo diretto e insostituibile”. E aggiunge: “Certo, i lavori di ristrutturazione del centro trasfusionale di Gallipoli stanno prendendo troppo tempo. Perciò chi deve donare plasma o piastrine può rivolgersi, su prenotazione, agli ospedali di Casarano, Galatina o Lecce”. Di sangue c’è sempre bisogno, si potrebbe dire riprendendo uno slogan dell’associazione, e infatti il presidente D’Amilo conferma: “Purtroppo le necessità trasfusionali crescono ogni anno del 4-5%, perciò la disponibilità di sangue e plasma ha bisogno di un lavoro costante di sensibilizzazione sul territorio, un impegno che, negli ultimi anni, abbiamo concentrato: lo abbiamo fatto organizzando diverse iniziative per avvicinare al dono giovani e meno giovani, ai quali va la nostra riconoscenza”.

Pubblicità