Taurisano, successo per la quinta “Giornata del microchip”

641

Taurisano – Si è conclusa con un ottimo risultato la quinta Giornata del microchip: sono stati infatti 63 i cani microchippati nel corso dell’appuntamento di sabato 30 novembre presso l’impianto sportivo “Peppino Scarlino”.

“L’iniziativa – spiega la consigliera Eliana Nuzzo, che ha seguito in prima persona il progetto – ormai si ripete da due anni con cadenza semestrale, perché importanti sono i risultati ottenuti: più di 250 i microchip finora inseriti”. Nella mattinata di sabato 30 sono stati messi a disposizione anche 20 voucher, acquistabili con un piccolo contributo, per la sterilizzazione dei cani.

L’impegno delle volontarie

“La Giornata del microchip – prosegue Nuzzo – è stata fortemente voluta dall’Amministrazione comunale, che nell’organizzarla ha avuto la preziosa collaborazione del comandante della polizia municipale Bruno Manco e delle volontarie Tiziana di Seclì e Lucia Cappilli di ‘Anima randagia’, che da anni si spendono sul territorio taurisanese e non solo per la lotta al randagismo, all’abbandono e per il controllo delle nascite”.

Pubblicità

Proprio grazie all’operato delle volontarie che si sono occupate delle adozioni, ad oggi i cani di proprietà del Comune di Taurisano e sistemati nel canile sono passati da 54 a 9. “Tanto è stato fatto e tantissimo si dovrà ancora fare per continuare a combattere i fenomeni del randagismo e dell’abbandono, contro cui le nostre volontarie operano tutti giorni”, conclude Nuzzo.

Pubblicità