Sulla torta di nonna Lucia le candeline sono 106: festa (nei limiti consentiti) a Presicce-Acquarica

721

Presicce-Acquarica – Con le sue 106 candeline nonna Lucia Sbarro si conferma la più longeva di Presicce-Acquarica, e non solo (in provincia di Lecce dovrebbe essere la terza in assoluto).

Festeggiamenti quest’anno ridotti all’essenziale, a causa delle misure anti-contagio, ma sui social è un profluvio di like, cuoricini, abbracci e messaggi carichi di tanto affetto, quello di cui nonna Lucia si è circondata per tutta la sua vita. In primo luogo quello della sua famiglia: il figlio Antonio, la nuora Maria Rosaria ed i nipoti Giuseppe, Alberto, Andrea. Tutti ruotano intorno a lei, da sempre, che è la mascotte della casa e di tutta Presicce (suo paese d’origine)

«Ne compie 106, ma se ne sente 53!» è il commento scritto dal nipote Alberto assieme ai suoi fratelli alla foto che ha pubblicato e che vede la nonna in vestaglia rosa seduta sul letto con davanti un bellissimo mazzo di fiori e una torta.

Anche il sindaco Paolo Rizzo non ha mancato di farle visita, portandole gli auguri dell’intera cittadinanza, e pure sul profilo social del Comune sono in tantissimi a dedicarle pensieri affettuosi. E anche il telefono a casa squilla in continuazione per gli auguri, d’altronde è difficile non volerle bene, così delicata e semplice.