Successo di presenze per il “Freebike Tour” di Muro Leccese: tutti in bici fra masserie e tratturi

591
Free Bike Tour a Muro Leccese

Muro Leccese – La quinta tappa dell’ottava edizione del Freebike Tour del Salento si è svolta tra i suggestivi paesaggi del territorio boschivo di contrada Lacco a Muro Leccese. Nei giorni scorsi 170 appassionati della mountain bike hanno pedalato tra le masserie e i ruderi dell’area dell’Unione dei Comuni “Terre di Mezzo”.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Nociglia, è stata organizzata dalla Asd Cicloclub Nociglia del presidente Luigi Ruggeri, in collaborazione con il social group MTB Salento. L’obiettivo è stato quello di promuovere lo sport e la conoscenza del territorio, oltre a sostenere le attività della Lilt (Lega italiana lotta contro i tumori).

Pedalata fra tratturi e menhir

I partecipanti hanno percorso un tracciato di circa 40 chilometri, visitando il tratturo Spinelli dell’omonima masseria sita tra San Cassiano e Sanarica; il laghetto artificiale di Sanarica; il grande Menhir Croce di Sant’Antonio e le cripte basiliane, sulla strada verso Muro Leccese.

Procedendo verso Santa Maria di Pompignano, il gruppo ha pedalato su via Vecchia Muro Leccese-Palmariggi sino a giungere sul punto più lontano, il Monte della Guardia, dove è stata scattata la foto ufficiale e si è visitata la piccola chiesa della Madonna del Monte a Palmariggi. Il gruppo è tornato a destinazione prima di mezzogiorno, percorrendo strade secondarie della Cutura e dintorni, dopo un momento di ristoro all’insegna della convivialità.