Strani “intrusi” bloccati, grazie alle vostre segnalazioni. Continuate così. E grazie per i 30mila “mi piace”

691

Sul finire dello scorso anno alcuni di voi ci hanno segnalato la presenza di un banner nel nostro sito, un banner abbastanza aggressivo e fuorviante. Compariva in particolate sui lettori che usano cellulari con sistema Android e segnalava la necessità di un aggiornamento di sicurezza, impedendo di leggere con la dovuta tranquillità le notizie pubblicate dalla redazione. Chi ci conosce da anni ha subito riconosciuto la particolarità della cosa, non essendoci mai caratterizzati per pubblicità aggressiva e “acchiappa click” a qualsiasi costo.

I segnalatori di questa anomalia avevano ragione. Si trattava di una intrusione “tecnica” che non dipendeva dalla nostra volontà. Ci siamo attivati per risolvere il problema, con i tempi più lenti dei lavori nelle giornate festive, ma crediamo di aver risolto il problema.

Fatta pulizia, potete tornare da noi

Ci teniamo a scusarci con i malcapitati ai quali è stato impedito di poter leggere il giornale, e vi ringraziamo enormemente per la vostra velocità nel segnalarci i problemi. Continuate a farlo: siete la nostra linfa e il nostro riferimento, da quasi oramai dieci anni.

Grazie a tutti coloro che ci seguono, ci stimolano e s’informano con piazzasalento.it; grazie per la vostra fiducia. Buon anno a tutti!

Siamo over 30mila… 

Ps – Nei giorni scorsi, esattamente il 27 dicembre a sera, avete superato quota trentamila: sono le persone che seguono la nostra pagina su Facebook. In appena due anni e mezzo, il periodo in cui piazzasalento.it è solo on line. Chi ne capisce dice che è un buon risultato. Continuate così: un click sulla nostra pagina non costa niente ma allunga la vita del giornale.