Sport, il giovane tricasino Luigi Antonio Elia convocato per i campionati italiani di taekwondo

1049
Luigi Antonio Elia

Tricase – Con le sue lunghe leve si sta facendo apprezzare nel panorama nazionale del taekwondo. A soli 11 anni, il tricasino Luigi Antonio Elia ha collezionato trofei di prestigio che lo proiettano verso il tatami tricolore.

La giovane cintura nera, che gareggia per la categoria -37 chilogrammi, è stata selezionata dal tecnico Giuseppe Pizzolante della Galatina Taekwondo per prendere parte ai campionati italiani che si sarebbero dovuti disputare il 20 marzo a Genova, ora sospesi causa Covid-19.

Palmarès costellato di successi

Giuseppe Pizzolante

Purtroppo l’emergenza per il Coronavirus, e le nuove disposizioni restrittive, faranno slittare i Campionati italiani con ogni probabilità a settembre – spiega il maestro Pizzolante. – Luigi è un atleta molto promettente, con ampi margini di miglioramento, e ha già ottenuto risultati molto importanti nonostante la giovanissima età”.

Il tricasino pratica il taekwondo da quando aveva 4 anni e ha conquistato ori e argenti al Torneo Kim e Liù. “Il ragazzo – aggiunge Pizzolante – parteciperà alla nuova edizione del Kim e Liù a giugno a Roma, che da quest’anno si unirà al progetto ‘Generation 24’ promosso dalla World Taekwondo Europe per formare un’élite di nuovi talenti che garantisca la presenza di atleti europei alle prossime edizioni dei Giochi olimpici di Paris 2024 prima e Los Angeles 2028 poi”.

Tra i vari successi Elia ha conseguito l’argento al campionato interregionale d’Abruzzo svoltosi a novembre scorso. Nel 2019 spicca anche il secondo posto ottenuto al Torneo internazionale di taekwondo “Grecìa Salentina”, a Martano.