Sport, agli assoluti di nuoto argento per Erika Gaetani (di Parabita)

6389
Erika Gaetani

Parabita – Prestazione superlativa per Erika Gaetani ai campionati italiani assoluti di nuoto. La giovane nuotatrice di Parabita si è messa al collo la medaglia d’argento nella competizione svoltasi a Riccione, che ha riunito l’élite del nuoto nazionale, con la partecipazione di campionesse del calibro di Federica Pellegrini e Benedetta Pilato.

La classe 2004 si è imposta nei 200 dorso facendo registrare il crono di 2’11”80. La promettente sedicenne, allenata da Gianni Zippo di Casarano e tesserata per la Gestisport Coop, è salita sul secondo gradino del podio e ha dedicato la medaglia a un’amica ammalata di Coronavirus, mostrando un grande foglio sul quale campeggiava la scritta “Forza Maristella”.

Nuovo titolo in un palmarès già ricco

Davanti alla nuotatrice di Parabita, cresciuta sportivamente presso la Olimpia Salentina, solo Margherita Panziera di Treviso, che ha agguantato la medaglia d’oro. Quella di Erika è stata una prova di grande sostanza, che ha dato lustro al movimento del nuoto salentino in un periodo caratterizzato dai gravi disagi della pandemia.

Un successo altisonante, figlio del duro lavoro e della passione per la piscina, che dà seguito ai traguardi raggiunti dalla nuotatrice negli ultimi anni, tra i quali spicca la medaglia d’oro vinta a Baku ai campionati europei juniores e il bronzo conseguito ai campionati mondiali junior di Budapest. Senza dimenticare il titolo europeo conquistato in Kazan, dove due anni fa Gaetani stabilì il nuovo record italiano nei 200 metri dorso con il tempo di 2.10.28.