Solaika, 24 anni da Parabita, “Cuoco emergente” premiato da Gambero rosso

4571

Parabita – Nuovo prestigioso riconoscimento per la giovane Solaika Marrocco di Parabita, classe 1995 e chef del “Primo Restaurant” di Lecce. È stato Gambero Rosso, nel giorno della presentazione della guida “Ristorante d’Italia 2020” ad attribuirle il titolo di “Cuoco emergente 2020” (premio “Alessandro Narducci”) e quello dei “30 migliori under 30 d’Italia”.

La cerimonia si è svolta lo scorso 28 ottobre a Roma, presso lo “Sheraton Rome hotel and conference center”. La manifestazione della guida Gambero Rosso, che dal 1991 premia i migliori ristoranti della penisola, si è inserita all’interno della prima edizione della “Roma wine weeks”.

La formazione e i premi

Un curriculum professionale particolarmente ricco di esperienze quello della ragazza parabitana. Nel 2017 si aggiudicò il premio “Birra Moretti Gran Cru” conquistando la giuria con il suo piatto tipicamente salentino “Turcinieddhi glassati alla birra con marmellata di cipolla all’arancia, critimi in tempura e infuso di luppolo”.

Pubblicità

La sua cucina ha convinto anche la “Guida Michelin” che l’ha pure segnalata nel suo “Piatto gourmet in guida” nel 2018 e nel 2019. Sempre nel corso del 2018 è entrata a far parte del network “Atelier des grandes dames” ideato dalla maison “Veuve Clicquot” che sostiene i talenti femminili che hanno saputo affermare la loro imprenditorialità e il loro stile professionale. Ha pure partecipato al congresso di “Identità golose 2018” prendendo parte alla tavola rotonda “Il Fattore umano: la visione al femminile” al fianco di alcune grandi donne della ristorazione italiana come Cristina Bowerman, Caterina Ceraudo, Antonia Klugmann e Ramona Ragaini.

La soddisfazione del sindaco Prete

«Un risultato eccezionale per una giovanissima nostra concittadina che ci regala una nuova occasione di orgoglio e di felicità! A lei e alla sua famiglia tutti i nostri complimenti, in attesa di altri importanti premi che Solaika saprà meritare! Ne sono certo», ha affermato entusiasta nei giorni scorsi il sindaco Stefano Prete, con un post pubblicato sulla pagina Facebook “Sei di Parabita se”.

Pubblicità