Salve-Alessano: scuole a nuovo e più attrezzate per ripartire, con fondi per 130mila euro

1754
Foto d’archivio

Salve-Alessano – Scuola pronta a ripartire dopo il lockdown, con nuove attrezzature e interventi sugli stabili per migliorare la vivibilità degli ambienti scolastici e rendere più efficiente la didattica: a questo scopo, nel corso dell’estate la scuola secondaria di Salve e la primaria di Alessano sono state oggetto di lavori e acquisto strumentazioni per una spesa complessiva di 130mila euro.

Gli interventi realizzati saranno presentati giovedì 3 settembre in un doppio appuntamento: alle ore 17 presso la scuola secondaria di primo grado in via Rosenberg a Salve; alle 18,30 presso la primaria di via Rimembranze ad Alessano. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti, info al 347.6406614.

Cosa finanzia il progetto

I lavori sulle due scuole rientrano nel progetto “La Comunità educante al lavoro… in armonia”, finanziato dall’impresa sociale “Con i bambini”, nell’ambito del bando Nuove Generazioni 2017. Arci Cassandra di Salve è l’ente capofila del progetto, che vede anche il cofinanziamento dell’associazione Narrazioni di Alessano.

Nel totale della spesa rientra l’acquisto di 10 Lim per la didattica, una stampante 3D e un sistema di amplificazione completo. Inoltre, la riparazione di tutti i computer malfunzionanti, la riparazione o installazione ex novo degli impianti di allarme e di videosorveglianza, l’intervento sugli infissi per renderli idonei all’uso da parte dei diversamente abili.

Andrea Cacciatore

Questo progetto mira a integrare l’offerta educativa nel Capo di Leuca con una serie di attività di socializzazione incentrate sulle attività culturali – sottolinea Andrea Cacciatore, presidente dell’associazione Narrazioni e responsabile del progetto. Si terranno corsi di coding, di Stem, di addestramento all’uso dei social network, si organizzeranno gruppi di lettura e laboratori creativi, faremo incontrare i bambini con le associazioni culturali e li condurremo a conoscere il nostro territorio”.

Gli ospiti dei due incontri

Gli interventi di ammodernamento delle strutture scolastiche – spiega Cacciatore – servono per rendere più sicure e accessibili le aule destinate alle attività del progetto, ma ovviamente entreranno permanentemente nella disponibilità degli Istituti Comprensivi che ci ospitano, anche per la didattica ordinaria”.

Ai due incontri di giovedì 3 settembre partecipano i dirigenti scolastici degli istituti Comprensivi di Salve e Alessano Veronica Laterza e Salvatora Accogli; i presidenti di Arci Cassandra e Narrazioni Riccardo Buffelli e Andrea Cacciatore; i Sindaci di Salve e Alessano Francesco Villanova e Francesca Torsello; la responsabile dell’Ambito 20 Filomena Giannelli; il direttore dell’Ufficio scolastico provinciale Vincenzo Melilli e l’assessore regionale all’Istruzione Sebastiano Leo.