Saccheggi in abitazioni e negozi: altri due arresti per l’operazione “Alì Babà”

3774

Taviano – Si erano resi irreperibili dallo scorso 21 febbraio ma i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Gallipoli li hanno intercettati e arrestati all’aeroporto di Brindisi. Anche i 22enni Nicholas Lezzi e Mattia Greco, entrambi di Taviano, erano coinvolti nell’operazione “Alì Babà” con la quale nei giorni scorsi i carabinieri hanno sgomitato un’associazione  a delinquere specializzata  nel saccheggiare negozi e abitazioni (soprattutto estive) tra Taviano, Racale e Ugento e le marine di Mancaversa, Torre Suda e quelle limitrofe, sino a Torre Mozza e alle altre località sino al Capo di Leuca ed in alcuni casi anche in paesi vicino a Lecce. Oltre 250 sono gli episodi riconducibili alla banda che al momento ha portato all’arresto di otto persone e all’iscrizione di altre nove nel registro degli indagati. Lezzi è stato condotto nel carcere leccese di Borgo San Nicola mentre Greco è finito agli arresti domiciliari.