Ruba al Comune di Aradeo e tenta di scardinare il santuario del Crocifisso di Galatone: nuovo arresto per un 36enne

690
Carcere di Lecce

Aradeo – Nuova ordinanza di arresto per il 36enne di Aradeo Antonio Catalano ritenuto responsabile di una serie di furti risalenti allo scorso agosto. All’uomo, già ristretto presso la casa circondariale di Lecce, viene attribuito il recente colpo messo a segno all’interno del Comune di Aradeo.

A lui i militari sono risaliti attraverso l’analisi delle telecamere di videosorveglianza delle zone colpite dai furti. Lo scorso 14 settembre il 36enne entrò in azione nel cuore della notte a Galatone tentando di scardinare il seicentesco portone d’ingresso del santuario del Crocifisso.

Lo scorso 26 settembre, lo stesso 36enne era passato dagli arresti domiciliari alla detenzione in carcere avendo i carabinieri annotato più volte la sua assenza dalla propria abitazione malgrado i vincoli imposti.