Ristrutturato il cimitero di Sannicola: c’è il vescovo Filograna per l’inaugurazione

780

Sannicola – Cerimonia di inaugurazione, a Sannicola, del cimitero comunale dopo i recenti lavori di ristrutturazione. L’appuntamento è per mercoledì 27 novembre alle ore 15.30 per il taglio del nastro, nei pressi dell’entrata principale della struttura, alla presenza delle autorità e dei cittadini che vi prenderanno parte. Seguirà la benedizione e la celebrazione eucaristica con il vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli mons. Fernando Filograna. A seguire prenderanno la parola il sindaco Cosimo Piccione e la consigliera delegata alla Cultura Mariangela Marra.

«Abbiamo completato l’ennesima ed importante opera pubblica. Dopo lunghi anni di noncuranza e abbandono di tutto il complesso cimiteriale, siamo riusciti –  affermano i due amministratori – a restituire alla comunità di Sannicola un luogo degno di culto e di preghiera, nel sommo rispetto che meritano i nostri cari defunti».
Gli interventi di riqualificazione e di manutenzione (per un importo complessivo pari a 375mila euro) hanno portato alla pavimentazione della parte nuova, al rifacimento dei solai pericolanti, intonaci ed impianti così come degli infissi interni ed esterni ed annesse grate di protezione. A nuovo anche la struttura adibita a chiesa (“ridotta negli anni a deposito di materiali di risulta”), l’ufficio del custode, la sala autoptica, la sala mortuaria e l’obitorio con celle frigorifere.
Tra le novità la sala del commiato, il colonnato prospicente l’ingresso principale, nuovi servizi igienici (anche per disabili), nuove fontanelle e l’illuminazione dei viali. Si è anche provveduto a realizzare nuove postazioni per la costruzione di loculi privati così come un blocco da 18 loculi per la tumulazione ed un campo per l’inumazione.