Rinnovata la convenzione con la preziosa “Pinto”

944

PINTOGALLIPOLI. Saranno i volontari dell’associazione subacquea “Paolo Pinto” a supportare il Comune nelle operazioni di  monitoraggio e pulizia di alcuni tratti delle scogliere e per la  bonifica dei fondali marini. Il commissario straordinario Guido Aprea ha disposto con una recente delibera il rinnovo, sino al 31 dicembre prossimo, della convenzione con il sodalizio rappresentato da Lucia e Giuseppe Sergi. L’accordo, come motivato dal Comune che garantirà un contributo per il rimborso delle spese e l’acquisto di materiale per espletare il servizio, è “finalizzato all’esecuzione di quelle attività volte a garantire la salvaguardia e la tutela del territorio comunale, con particolare riferimento a quelle aree difficilmente gestibili attraverso il normale servizio di igiene ambientale”.
I volontari della Paolo Pinto già nel corso degli ultimi anni hanno dato prova di affidabilità e hanno provveduto a recuperare una gran mole di rifiuti dalle spiagge, nelle pinete, e sulle scogliere del centro storico, del lungomare Galilei e del litorale nord, e soprattutto sono stati impegnati nella bonifica della spiaggetta delle Fontanelle e dello specchio d’acqua del Canneto. Per tutta l’intera durata della convenzione all’associazione è stata concessa la possibilità di utilizzare ad uso ufficio un locale appartenente al fabbricato che si trova nell’area mercatale.