Rapine alle stazioni di servizio: condannati due neretini

786

Nardò – Due neretini sono stati condannati per le rapine compiute il 13 e 14 marzo dello scorso anno in alcune stazioni di servizio. Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Lecce, al termine del rito abbreviato, ha inflitto cinque anni e quattro mesi al 39enne Luigi Prete e due anni e quattro mesi al 28enne Gregorio Pandi.

Il primo è stato ritenuto responsabile di due colpi, quello del 14 marzo alla Q8 di Salice Salentino insieme al complice 28enne che, invece, è stato estromesso dal colpo del giorno prima all’Agip di Leverano. Nel primo caso la rapina fruttò 335 euro e per realizzarla i due (a volto scoperto) colpirono un dipendente con il calcio della pistola. A Leverano, invece, il bottino fu di 500 euro.

Pubblicità