Rapina a mano armata nello studio dell’ex Sindaco di Tricase: fuggono in due con alcune migliaia di euro

437

Tricase – Paura nella tarda serata di ieri per un commercialista di Tricase vittima di una rapina a mano armata. In due si sono introdotti all’interno dello studio dell’ex Sindaco della città, Antonio Musarò, oggi 75enne, il quale malgrado fosse domenica era nello studio, oggi gestito dalla figlia, per consultare alcune pratiche

I rapinatori che hanno fatto irruzione nello studio di via San Tommaso d’Aquino nella frazione di Tutino, hanno agito con il volto travisato da mascherine e berretto; uno di loro armato di pistola. Sotto la minaccia dell’arma, il commercialista è stato costretto a consegnare loro alcune migliaia di euro, anche se i rapinatori cercavano una cassaforte peraltro inesistente, a detta della vittima.

Pistola puntata alla gola

Il professionista non ha riportato ferite anche se molto forte è stato lo spavento subìto e i momenti in cui si è sentito puntare alla gola la pistola. Al termine della loro azione, apparsa ben preparata, i rapinatori hanno fatto perdere le proprie tracce dileguandosi per le strade circostanti, forse attesi in auto da un terzo complice.

Gli investigatori stanno cercando di risalire alla loro identità anche attraverso l’analisi delle telecamere di videosorveglianza della zona. Nell’allontanarsi dal luogo della rapina, i due sono stati immortalati mentre prendevano strade diverse.