Primo soccorso, a scuola la dimostrazione di intervento del Gruppo emergenza Salento

513

Parabita – Educazione alla salute e prevenzione sono stati i temi centrali affrontati nell’incontro informativo “Imparare per sapere cosa fare (for Kids)” rivolto agli studenti e dedicato al primo soccorso su arresto cardio-circolatorio e ostruzione delle vie aeree.

L’appuntamento si è svolto lo scorso 17 gennaio presso la  scuola primaria di primo grado in via Roma. La mattinata organizzata dai volontari del “Gruppo emergenza Salento” di Parabita, guidato dal presidente Davide Arnoldi in collaborazione con l’Istituto comprensivo della città (diretto da Antonia Perrone), ha  interessato oltre 140 alunni delle sette classi di quarta e quinta elementare.

Le dimostrazioni pratiche

Per l’occasione, sono state fornite tutte le informazioni di base utili per saper riconoscere quando una persona necessita di un soccorso immediato, allertando i sanitari del 118. Inoltre, sono state illustrate le nozioni di rianimazione cardio-polmonare (con l’applicazione del massaggio cardiaco su manichino) e di disostruzione delle vie aeree. Tutto si è svolto con l’interazione degli allievi, attraverso una lezione frontale, che è stata tenuta da un istruttore qualificato Blsd (“Basic life support and defibrillation”).

«Ritengo che la cultura all’emergenza sanitaria debba essere applicata sin da giovani. L’incontro a titolo dimostrativo ha fatto capire ai ragazzi quanto sia fondamentale riconoscere sin da subito quanto siano gravi le condizioni di una persona», afferma il presidente Arnodi, il quale ringrazia la dirigente dell’Istituto comprensivo per aver accolto l’iniziativa che ha raccolto l’apprezzamento dei bambini e delle loro famiglie. L’associazione, oltre a rendersi disponibile ad organizzare ulteriori incontri sul territorio, nei prossimi mesi sarà anche impegnata a sensibilizzare questo tema in altre strutture scolastiche.