Primo Maggio, ad Otranto si comincia questo pomeriggio con Dario Muci e il “viaggio” nel Sud del lavoro

1122

Otranto – la festa dei lavoratori a Otranto comincerà già da questo pomeriggio con il percorso culturale itinerante “Sulu” del cantautore Dario Muci di Nardò in collaborazione con le associazioni “Hydro… un fiume di idee”, “la scatola di latta” e l’assessorato alla Cultura di Otranto.  Il raduno è previsto per le 18 e 30 per poi cominciare un viaggio culturale tra le vie del centro storico di Otranto accompagnati dalle note in acustico di Dario Muci che con la sua musica racconterà “la Resistenza, l’eccidio di Parabita, le occupazioni delle terre, il sud di ieri che somiglia al sud di oggi”. “Questa non é solo una giornata di divertimento e buona musica – tiene a precisare l’assessore alla Cultura  Cristina De Benedetto (foto) – ma bisogna ricordare le origini e la storia di questa festa, è un giorno in cui festeggiare ma anche imparare qualcosa”.

Il 1 Maggio, invece, sarà all’insegna del divertimento con dj set e musica live sul lungomare degli Eroi. Alle ore 16 apriranno il concerto alcuni dj locali come Adamo Cotardo e Lorenzo Coluccia  supportati dalla voce di Lucia Golemi per poi lasciare spazio, alle ore 18, ai “Broken Rockers”, band nata nel 2016, composta da Dani Broken (Daniele Pino alle batterie e cori), Jack Broken (Giacomo Stefanelli alla chitarra e seconda voce) e Toni Broken (Tonino Rossetti al basso e seconda voce). Questa band emergente ha partecipato con dei brani inediti sia al concorso nazionale “Tour Music Festival” sia al “Salento Rock Festival” e nel live del 1 maggio proporranno alcuni dei loro pezzi oltre ad una serie di cover originali e rivisitate. Per la giornata di martedì sono previsti ben 25 gradi, una temperatura perfetta per un bagno nelle bellissime acque di Otranto e per una passeggiata sul lungomare fino all’inizio del concerto “per il quale- come affermato sempre dall’assessore alla cultura- si spera in una forte affluenza di giovani per una giornata all’insegna della buona musica”.

M.M.

Pubblicità
Pubblicità