Prima riunione per il direttivo della Consulta provinciale Ambiente: rifiuti, energia e parchi fra i temi in esame

634
Fabio Tarantino

Lecce – Si è svolta in via telematica, nella giornata di oggi, la prima riunione del Comitato direttivo della Consulta provinciale ambientale.

La seduta è stata convocata da Fabio Tarantino, consigliere delegato alla Tutela e Valorizzazione ambientale (nonché Sindaco di Martano), che si è avvalso dell’ausilio di Antonio Bonatesta, docente presso l’Università del Salento.

I temi

I membri del Comitato – formato da rappresentanti dei Comuni di Parabita, Muro e Ugento (per la componente delle amministrazioni comunali), del Consorzio Valle della Cupa (per la componente degli enti pubblici) e delle associazioni Italia Nostra – Sezione Sud Salento, Wwf Salento e Lilt – hanno individuato le linee guida del lavoro dei prossimi mesi.

Al centro ci sono, in particolare, i temi dell’energia, dei rifiuti, dei parchi e delle aree costiere, delle fonti inquinanti, della forestazione, del consumo di suolo e dell’agricoltura.

Novembre sarà un mese piuttosto intenso per la Consulta – spiega Tarantino –, giacché metteremo a regime i gruppi di lavoro e procederemo alla convocazione di una nuova sessione plenaria, prevista per fine mese, che dovrà discutere e approvare la mole di proposte che il direttivo sta producendo in queste settimane”.

Riaprono i termini per le adesioni alla Consulta

C’è tempo fino al 30 novembre, intanto, per Amministrazioni, enti e associazioni che volessero candidarsi a far parte della Consulta.

Diversi enti e realtà associative, che non avevano potuto aderire con il primo avviso, hanno ora chiesto di poter contribuire con il loro impegno – prosegue Tarantino. – Siamo ben lieti di accogliere queste nuove disponibilità e di ampliare le maglie della partecipazione dal basso.