Presepe in piazza e videochiamate con Babbo Natale a Supersano con l’associazione “Vibrazioni”, nel ricordo dell’amico Tommaso

604
Supersano – Dalla didattica a distanza alla videochiamata prenotabile con Babbo Natale: è l’originale idea dell’associazione “Vibrazioni – per Tommaso Baglivo” di Supersano destinata alla gioia dei più piccoli, per far respirare loro l’atmosfera magica della festa, oltre le circostanze.
L’iniziativa “Call Christmas” prevede anche la consegna dei doni per i bambini del paese e rientra nel programma associativo denominato “A Natale puoi”, in continuità con la realizzazione del “Presepe della speranza”, allestito nei giorni scorsi nella chiesa del S.S. Sacramento, in piazza Margottini. «Nonostante la forzata ma doverosa rimodulazione delle attività – spiegano i promotori – abbiamo realizzato un presepe che è stato un bel cantiere di lavoro collettivo, nel pieno rispetto delle normative vigenti. Esso vuole rappresentare per la nostra città e per tutti coloro che vorranno visitarlo il segno di un caloroso abbraccio e di un augurio sincero».

L’amico da ricordare

Tommaso Baglivo

L’associazione è attiva sul territorio da dieci anni e si adopera in attività comunitarie nel ricordo commosso e sempre vivo di Tommaso Baglivo, giovane vittima di un incidente stradale avvenuto il 28 dicembre 2009: nato in seno ai suoi familiari e amici, il sodalizio contribuisce da tempo alla sensibilizzazione dei ragazzi in tema di sicurezza stradale.

«Un altro obiettivo è quello di dare vivacità alla cittadina, sulle orme di Tommaso e delle sue idee carismatiche»: nel corso degli anni, infatti, sono stati organizzati tornei, corsi di cucito e di pittura, la Pastorale natalizia, la casa di Babbo Natale e altri appuntamenti rivolti alla partecipazione comunitaria. Maggiori informazioni ai numeri 3488465467 (Nina) e 3484752499 (Angela).