Zimba, torna il ricordo

2124

pino zimba aradeo

ARADEO. A Ferragosto ad Aradeo “la notte è bianca” grazie al Gruppo carnevalesco “Oscar Tramacere”. Due anni fa la prima edizione della manifestazione nata da un’idea di Andrea Bruno, già presidente dell’associazione, e di Cesko degli Après La Classe, aradeino doc. E quest’anno si è voluto riproporre il progetto. «Abbiamo voluto allargare l’evento, non ci sarà solo musica», afferma Ettore Greco, presidente del Gruppo carnevalesco. Con lo slogan “Sei palchi, sei piazze, un’alba” la manifestazione, patrocinata dal Comune, potrebbe pure “riservare qualche sorpresa”, come anticipa Greco.

Qualche nome noto, insomma, ma su questa eventualità  condizionale d’obbligo e bocche cucite. Si sa invece per certo che in piazza San Nicola ci saranno i Folkabbestia, i Red hot chili pampers e i Resina sonora. In piazza Camine spazio a The rain world, ai J Moore e agli Zimbaria, accompagnati da Amina Diouf ed Elisabetta Macchia. Degustazioni in piazza Indipendenza, mentre in piazza San Giovanni e lungo via Annunziata troverà posto la mostra fotografica dedicata all’indimenticabile Pino Zimba.

Largo Annunziata ospiterà un’estemporanea di pittura, in piazzetta Municipio ci saranno musica, balli e una raccolta fondi, piazzale Don Luigi Lega ospiterà dei giochi per bambini.

Novità di quest’anno il punto di osservazione astronomica proposto dal Gruppo astrofili salentini: quando “la notte è bianca” sono proprio loro, la luna e le stelle, le protagoniste indiscusse. Appuntamento dalle 21 in poi.