Pesca da record a Gallipoli: all’amo una ricciola di circa 60 chili

30396
Salvatore Boellis con la ricciola gigante

Gallipoli – Festa nel bel mezzo delle feste di Natale e giornata a dir poco fortunata per il 44enne Salvatore Boellis, commerciante gallipolino con la passione della pesca che qualche giorno fa ha pescato una ricciola di circa 60 chili, lunga quasi due metri.

Una pesca “miracolosa”, che ha visto l’enorme pesce abboccare all’amo mentre Boellis era intento a pescare “a tratta” al largo di Gallipoli.

Sorpresa al largo

Top secret il punto esatto del fatidico incontro (ma c’è chi è pronto a giurare che si tratti delle “Secche di ponente”, a una manciata di miglia dall’Isola di Sant’Andrea), rivelatosi fatale per l’incauto pesce, che abituato alle profondità marine non aveva ancora avuto modo di conoscere la cupidigia degli uomini né il motto latino “homo homini lupus”.

Ma pure Salvatore ha avuto il suo gran da fare in quei lunghi minuti, quando, da solo sulla barca, ha dovuto sudare le fatidiche sette camicie prima di poter issare a bordo la malcapitata preda.