Per gli appassionati del ring (e non solo), nasce a Matino l’associazione “Boxe Terra d’Otranto”

326

Matino – Nasce a Matino una nuova associazione sportiva dilettantistica di pugilato: la “Boxe Terra d’Otranto” del tecnico Salvatore Carafa (padre del campione italiano Giuseppe Carafa di Ugento).

Oltre alla Boxe Perrone di Taviano e alla Alex Boxe di Tricase, il Sud Salento potrà contare su un’altra realtà emergente della nobile arte. La Boxe Terra d’Otranto è presieduta da Davide Margarito e conta già alcuni tesserati.

Il maestro Salvatore Carafa

«Miriamo non solo a tirar fuori dei combattenti ma anche a tirar fuori veri atleti. L’obiettivo più importate per noi sarà quello di formare il carattere dell’atleta perché la boxe è una disciplina ed una metafora di vita. Per noi – spiega Carafa – il pugilato è uno sport per tutti, perché non tutti gli atleti devono necessariamente salire sul ring. Tonificazione, allungamento, flessibilità muscolare, abbassamento del livello di stress, aumento della forza e del metabolismo, dimagrimento e quindi perdita di grasso corporeo sono alcuni dei grandi benefici regalati da questa disciplina».