Francesca Lanciano

SpecchiaSpecchia rende omaggio alla sua concittadina Francesca Lanciano, neo campionessa italiana di salto triplo indoor, con un evento speciale già nel nome. Le gesta sportive dell’atleta 24enne verranno celebrate nel corso della serata a lei dedicata denominata “Francesca Lanciano – Triplo orgoglio Specchiese”, in programma sabato 16 marzo presso il Centro polivalente “Noemi Durini” in piazza Caduti di Nassiriya.

 

A partire dalle 18, la tesserata della Alteratletica Locorotondo sarà la protagonista della manifestazione organizzata dall’associazione culturale sportiva “Eugenia Ravasco”. Amici, familiari (i genitori Monia e Costantino, la sorella Federica ed il fratello Andrea) e  amanti dello sport sono pronti ad omaggiare le imprese in pista di Francesca nell’ambito di una bella serata ricca di sorprese e di tante emozioni. Un triplo balzo intriso di sensazioni e stati d’animo che ripercorreranno le tappe più importanti del percorso della quasi 25enne (il compleanno sarà il 3 aprile), che lo scorso 17 febbraio al Palaindoor di Ancona si è laureata campionessa italiana con la misura di 13 metri e 57 centimetri. Un risultato straordinario (record personale) che ha fatto il paio con l’argento ottenuto a settembre 2018 agli  Assoluti di Pescara (13,21 metri) e che è di buon auspicio per i prossimi campionati nazionali universitari e per le Universiadi di Napoli, dal 3 al 14 luglio.

Pubblicità

Tra i tanti presenti alla serata, accanto al sindaco Rocco Pagliara, al parroco don Antonio De Giorgi ed al presidente dell’associazione organizzatrice Luca Sabelli, ci saranno anche il fiduciario Coni Fernando Calzolaro, e per la Fidal Gigi Renis e Sergio Perchia (di Taviano), rispettivamente consigliere regionale e presidente provinciale.

Già nel 2012 l’associazione “Eugenia Ravasco” aveva attribuito alla Lanciano il “Premio Specula” (dal nome in latino di Specchia) per i suoi primi successi nel mondo dell’atletica. La ragazza attualemente studia Giurisprudenza presso l’Università del Salento ed ha iniziato l’attività agonistica nel 2007 con l’Atletica Matino di Raimondo Orsini mettendosi in evidenza anche nella corsa ad ostacoli e nelle gare di velocità.  Tra le Juniores ha gareggiato con il Cus Pisa Atletica Cascina per poi passare all’Atletica Locorotondo, allenata da Amdrea Matarazzo del Gruppo sportivo Fiamme gialle presso il centro di Castelporziano.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!