Parte “Open Days”: fino al 26 settembre un bagno di bellezza

1515

GALLIPOLI. Il sabato sera estivo in Puglia è dedicato all’arte. Anche quest’anno parte Open Days, l’iniziativa dell’agenzia regionale Pugliapromozione per la valorizzazione e promozione dell’offerta turistica.
Dal 4 luglio al 26 settembre, dalle 20 alle 23, ogni sabato sera protagonista assoluto il patrimonio culturale pugliese; i luoghi d’arte e cultura aprono le porte  per accogliere i turisti con visite guidate e diverse attività innovative. Aperture straordinarie che consentiranno ai turisti di fruire gratuitamente della bellezza di castelli, chiese, palazzi, musei, teatri, biblioteche, parchi e siti archeologici, ma anche trabucchi, fari, torri, ipogei, oltre 280 beni culturali in 125 Comuni.

Nel Salento in particolare il progetto si concentra sulla città Barocca e su Gallipoli con il Museo civico, la sala collezione Coppola, il Museo del Mare, la Biblioteca comunale, il teatro Garibaldi (a destra), la cattedrale (a sinistra) e alcune delle principali chiese del centro storico.  Aperti anche il  Museo civico messapico di Alezio, le chiese di Santa Maria della Croce detta di Casaranello a Casarano, la Biblioteca comunale di Galatone, la cattedrale di Nardò, il Museo del Territorio di Neviano, il Museo della Memoria a Santa Maria al Bagno, il Museo della Radio a Tuglie, la cattedrale di Ugento, prevista inoltre visita guidata nel centro storico di Presicce.
Presso la rete degli uffici di informazione e accoglienza turistica  Iat di Puglia è disponibile la cartoguida con tutti i dettagli riguardanti le visite guidate e  i laboratori, si possono ricevere dettagli sulle attività ed è possibile prenotare alcuni servizi.