“Parco Gondar” agibile si parte con gli eventi

1560

GALLIPOLI. Il Parco Gondar torna libero dopo un mese esatto dal suo sequestro e la programmazione del 2017, con i suoi appuntamenti, è salva. E’ di queste ore la notizia che sarebbero cadute le accuse rivolte ai proprietari della struttura, messa sotto sigilli il 3 aprile scorso per verificare la legittimità dei titoli delle opere costruite all’interno della struttura. La struttura è stata dunque dissequestrata e restituita ai legittimi titolari, Ferruccio Errico e Christian Scorrano. Accogliendo i contenuti dell’istanza formulati dagli avvocati difensori Ladislao Massari, Michele Bonsegna (di Nardò) e Pier Luigi Portulari, la Procura della Repubblica di Lecce ha disposto la restituzione dell’intera struttura. Salvate così le esigenze imprenditoriali della società e anche quelle occupazionali del territorio. «Prendiamo atto della sensibilità dimostrata dalla Procura – dichiarano i due giovani gestori del famoso Parco Gondar – e torniamo a rimboccarci le maniche e a correre per riprendere la programmazione pianificata in tanti mesi di lavoro. Siamo grati a tutti coloro che ci sono stati vicini in questo mese e ci metteremo subito al lavoro, a partire dall’evento di Salento sport convention il prossimo 20-21 maggio».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!