Parabita piange la scomparsa di Uccio Romano, anima del Santu Lazzaru e delle Serate danzanti

11518

Parabita – Sconcerto a Parabita per la morte di Antonio Romano. Il 76enne, noto in paese come Uccio, è stato ritrovato senza vita questa mattina in una campagna. Inutili si sono rilevati i soccorsi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto non si esclude l’ipotesi del suicidio. L’uomo era pensionato e viveva solo dopo la scomparsa della moglie, avvenuta circa un anno e mezzo fa. A oltre 10 anni fa risale, invece, la morte del figlio disabile, evento questo che ha segnato in maniera indelebile l’esistenza di Uccio.

Santu Lazzaru” e “Serate danzanti”

Romano è stato l’anima del Santu Lazzaru, la manifestazione di solidarietà con la quale portava in giro per le strade di Parabita la sua fisarmonica. Anche quest’anno, malgrado l’emergenza sanitaria, aveva trovato modo di proporre la quarta edizione seppure in modalità virtuale. Ma i parabitani ricordano anche il suo coinvolgimento alle attività della Podistica Parabita e pure le “Serate danzanti”, presso l’anfiteatro del parco comunale “Aldo Moro”, promosse dal 2017 con la sua associazione “Amici del ballo”.