Parabita celebra la solidarietà: tanti eventi per l’Epifania

1555

Parabita – Ultimi appuntamenti natalizi in città prima della chiusura ufficiale delle feste. Il 5 gennaio alle 19 il gruppo bandistico della parrocchia di Sant’Antonio di Padova,  diretto dal prof. Giorgio Marzano, protagonista del concerto di Natale presso il salone parrocchiale, mentre il 6, presso la stessa parrocchia, dopo la messa delle 11 è in programma l’estrazione dei 13 biglietti a cui saranno abbinati i presepi artistici costruiti dai ragazzi del catechismo. Il ricavato sarà devoluto per l’adozione a distanza di tre  bambini che attualmente vivono in Ruanda. Sempre il giorno dell’Epifania, dalle 18 alle 21, nel borgo antico sarà possibile visitare il “Presepe vivente” degli studenti della scuola media, realizzato con la collaborazione del Comitato dei genitori e in partenariato con il Comune di Parabita. Dopo la messa delle 18.30 che si terrà presso la basilica della Coltura, saranno previsti il bacio del bambinello e l’esibizione della Pastorale. Al termine, alle 19.30 in piazza Immacolata è atteso l’arrivo dei Re Magi e la benedizione del bambinello da parte dei padri domenicani della basilica della Coltura. L’atmosfera sarà allietata dai canti natalizi che verranno intonati dal coro dell’Istituto Comprensivo di Parabita. Subito dopo, la dirigente Antonia Perrone e il presidente del Comitato dei genitori, Alessandro Giumentaro, ringrazieranno pubblicamente gli organizzatori dell’evento. Per i bambini inoltre è prevista anche la presenza della befana. Sempre per la serata del 6, la parrocchia di San Giovanni Battista, subito dopo la celebrazione della messa delle 19.30, organizzerà l’estrazione della lotteria di Natale.

Il 7 gennaio, presso il Centro di Solidarietà “Madonna della Coltura” saranno invece celebrati i 30 anni di fondazione della struttura. Alle 16, nel salone della casa, dopo la proiezione di un  video ricordo, il vescovo emerito di Cerignola Felice Di Molfetta relazionerà sul tema “…volli servire e vidi che servire era gioia…”  mentre alle 18 seguirà la concelebrazione della messa di ringraziamento, presso la basilica della Coltura. Non per ultimo, alle 19.30, la Compagnia teatrale “Iride” andrà in scena presso il teatro parrocchiale di Sant’Antonio, con la serata “quattro risate in compagnia…iniziando l’anno in allegria” .

Pubblicità