Paolo Rizzo vince a Presicce-Acquarica: è il primo Sindaco del nuovo Comune nato dalla fusione

6916
Paolo Rizzo

Presicce-Acquarica – Paolo Rizzo è il primo Sindaco di Presicce-Acquarica: alle storiche prime elezioni dopo la fusione, l’avvocato  57enne ha avuto la meglio con 2.358 voti, pari al 38,80% su Giacomo Monsellato e la lista “Comune impegno”, al 30,67% con 1.864 preferenze, e Antonio Rocco Duca di “Siamo la città”, al 30,52% con 1.855 voti.

Rizzo è stato già vicesindaco di Presicce negli anni ’90. Alle prime elezioni del nuovo paese, frutto della fusione sancita ufficialmente nel maggio 2019 (primo Comune in Puglia nato dalla fusione in epoca repubblicana) gli aventi diritto sono stati 11.284: a recarsi alle urne sono stati in 6.316, ovvero il 55,97%.

Il nuovo Consiglio

«Ha premiato la chiarezza con cui abbiamo portato avanti la campagna elettorale e il nostro impegno per rendere queste due comunità finalmente unite anche da un punto di vista dell’amministrazione della cosa pubblica. Ringrazio tutti – afferma Paolo Rizzo – sia chi mi ha votato e sia chi non mi ha votato e un in bocca al lupo a tutti, a maggioranza e opposizione».
Per quanto riguarda la maggioranza, il nuovo consiglio Comunale risulterebbe così composto: Alfredo Andrea Palese (587 voti), Natacha Pizzolante (468), Valentina Gennaro (335), Tonia Tagliaferro (309), Carlo Salvatore Rovito (285), Sergio Valerio Scarcella (272), Alberto Cazzato (237), Andrea Marco Monsellato (220), Laura Alessandra Greco (216), Luca Pacella ( 174), Luana Cantoro (142). Primo dei non eletti Matteo Ramirez (136).
Per quanto riguarda l’opposizione, per la lista “ Comune impegno” insieme al candidato sindaco Giacomo Monsellato siederanno in Aula Giacomo Palese (559) e Giacomo Lia (510), mentre per la lista “ Siamo la Città “ Antonio Rocco Duca e Francesco Ferraro (357).