Francesco Minonne

Otranto – Mercoledì 21 novembre, alle ore 18,30, la Sala triangolare del castello aragonese ospita un incontro dedicato alla presentazione del bando lanciato dalla Regione Puglia per finanziare (con il 100% a fondo perduto) interventi di ripristino dei muretti a secco. Intervengono il Sindaco Pierpaolo Cariddi, Francesco Minonne del Parco Otranto-Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, Andrea Panico e Sergio Falconieri.

Momento importante dell’incontro sarà la proiezione della cartografia delle aree che hanno forti premialità rispetto ai requisiti previsti dal bando: si tratta delle cosiddette Iba (Important Bird Areas), che rivestono un ruolo chiave per la salvaguardia degli uccelli e della biodiversità. Con l’inserimento delle Iba le aree privilegiate dal bando si allargano, comprendendo non solo il tratto strettamente costiero ma anche zone di altri Comuni extra Parco.

Le novità rispetto ai precedenti bandi. Quest’anno potranno accedere ai finanziamenti non solo le aziende agricole, ma anche i privati cittadini. Inoltre, potranno essere finanziati anche interventi di importo modesto, per il ripristino di piccoli tratti di muro. Fra i criteri premianti per i progetti ci saranno il fatto di essere presentati da aziende agricole che operano nel settore dell’agricoltura biologica e integrata, e di ricadere in aree protette. Quest’ultimo elemento – fortemente voluto dall’ente Parco – sta a rimarcare la centralità che i muretti a secco hanno assunto con il passare del tempo: il loro ripristino, oggi, è inteso non solo dal punto di vista da agricolo, ma più in generale come un intervento per la riqualificazione del paesaggio costiero.

Pubblicità

Commenta la notizia!