Ordinazione diaconale a Napoli per fra’ Danilo Giuseppe Milelli. Parabita fa festa

727

Parabita – Aria di festa anche a Parabita per l’ordinazione diaconale di fra’ Danilo Giuseppe Maria Milelli. L’appuntamento di questa sera, martedì 8 settembre alle ore 17 presso il santuario napoletano di Madonna dell’Arco, ha visto la presenza del vescovo di Nola, monsignor Francesco Marino che ha celebrato la funzione. Una vocazione, quella del 29enne parabitano, nata sotto lo sguardo della Madonna della Coltura e maturata con fede attraverso un periodo di collaborazione con delle realtà ecclesiastiche locali e in particolar modo con i padri domenicani che attualmente gestiscono il santuario parabitano.

Il suo anno di noviziato nell’Ordine dei frati predicatori consacrati a San Domenico di Guzmán ha avuto avvio nel 2015 con il cosiddetto “rito della vestizione” presso il santuario campano di Madonna dell’Arco, oggi guidato da un altro frate parabitano, padre Alessio Romano. Dopo la professione temporanea emessa nel 2016, fra’ Danilo il 28 settembre dello scorso anno ha consacrato totalmente la sua vita a Dio, professando i voti di povertà, castità e obbedienza presso la basilica della Coltura, nelle mani di padre Francesco La Vecchia (già superiore e rettore del santuario parabitano) e dal 2010, Priore provinciale della provincia domenicana del Sud Italia, intitolata e dedicata a San Tommaso d’Aquino.

Sempre a Madonna dell’Arco, a fra’ Danilo è stato anche conferito la notte della vigilia di Natale del 2019, il ministero del Lettorato e il 7 giugno scorso, quello dell’Accolitato.