Matino è già partita l’ “Officina turistica”, ecco il programma

1712

STRADE DEL JAZZ - 17 LUGLIOMATINO. Promuovere le bellezze storiche e naturalistiche della città (nella foto il centro storico), organizzare l’offerta turistica attraverso una rete tra strutture ricettive e di ristorazione e le associazioni locali. Tra queste Pro loco, Amici del presepe e Albatro. L’idea di “Matino officina turistica”, che ha avuto il patrocinio dell’Amministrazione comunale e il sostegno della Pro loco e del consigliere delegato al Marketing territoriale Massimiliano Romano, nasce dall’iniziativa di alcuni commercianti con l’intento di trasformare Matino in “un’esperienza da vivere e non una visita fugace”.

I vacanzieri che affollano le località marine del Salento, infatti, spesso alloggiano nell’entroterra, più economico e accessibile: da ciò l’idea di promuovere il territorio e le sue attività offrendo ai visitatori, ma anche agli stessi cittadini, la possibilità di conoscere Matino. Fino a settembre, accompagnati dall’associazione Mtb sarà possibile effettuare escursioni in bicicletta nell’agro di Matino con punti di ristoro e guida (il martedì o il sabato sera), oppure una passeggiata in calesse nelle campagne verso Gallipoli, grazie all’associazione “Pensionati matinesi” (la domenica). Per partecipare occorre prenotarsi e pagare una quota di partecipazione. Tra luglio e agosto (17, 24 e 31 luglio e 6, 14, 21 e 28 agosto) a partire dalle 21.30 “La strada del jazz” offre  musica live e percorsi enogastronomici per degustare piatti e prodotti tipici locali, preparati dai ristoratori locali, con visita al Marchesale e al Museo di Arte contemporanea.