Notizie vere e false tutte insieme nella Rete: al festival Giornalisti del Mediterraneo si parla di opportunità e pericoli

890

Otranto – Rete Web e notizie on line, crescono attenzioni ma anche insidie e pericoli: questo uno dei temi della giornata di domani nell’ambito del Festival Giornalisti del Mediterraneo. Ma nel programma ci sono anche altre occasioni per conoscere e riflettere sul delicato ed essenziale mondo delle informazioni.

Di news genuine e taroccate se ne parlerà con il giudice Stefano Dambruso e Luca Colombo, country director di Facebook Italia alle 20.30 in piazza del Popolo. “Web e notizie online: genitori e ragazzi al riparo dai rischi” il tema su cui si cimenteranno anche Sabrina Martucci, consulente Procura della Repubblica di Bari; Emiliano Cirillo, Tg3 Rai Puglia; Luca Colombo, country director di Facebook Italia; Manuela Moreno, Tg2 Rai. Modera Cecilia Scaldaferri, Agi (seminario con crediti).

Seminari e accrediti dall’Ordine Nazionale dei Giornalisti sono previsti anche per gli incontri della mattinata. Alle ore 9.30, nella Sala rettangolare del Castello aragonese, sarà la volta di “Mediterraneo e Sahara: migrazioni, conflitti, dialogo” con interventi di Zouhir Louassini, Rai News24; Patrizio Nissirio, Ansa; Roberto Mastroianni, Rai News24. Modera Bernardo Notarangelo, direttore Dipartimento Politiche Internazionali Regione Puglia (seminario con crediti).

Nella serata di domani invece ci sarà l’imbarazzo della scelta tra numerose iniziative dagli orari concomitanti. Alle 22 in piazza del Popolo ““Disparità, democrazia e uguaglianza di genere. La partecipazione delle donne nel Mediterraneo”. Interventi di Asmae Dachan, Avvenire; Anna Grazia Maraschio, consigliera di parità della Regione Puglia; Zouhir Louassini, Rai News24; Stella Sanseverino, consigliera di parità della Città metropolitana di Bari. Modera Cristina Giudici, Nuove Radici World.

Il pluralismo Alle 20.30, largo Porta alfonsina, “Pluralismo socioculturale e politico-istituzionale nell’informazione”; interventi di Marcello Veneziani, scrittore e giornalista; Stefano Polli, vice direttore Ansa; Paolo Di Giannantonio, Tg1 Rai; Paola Moscardino, La 7; Domenico Iannacone, Rai 3. Modera Lino Patruno, giornalista  (seminario con crediti).

Nello stesso luogo a seguire, alle 22 “Diritto allo studio nell’Area del Mediterraneo. Accoglienza, integrazione, processi virtuosi” con Gavino Nuzzo, Direttore Adisu Puglia; Sebastiano Leo, assessore al Lavoro e Diritto allo studio della Regione Puglia; Patrizio Nissirio, Ansa. Modera Alessio Viola, giornalista.