Notizie false, linguaggi e costruzione dell’identità desiderata: filosofi, giuristi e giornalisti a confronto. Tra i relatori Alberto Nutricati

811
Alberto Nutricati

Casarano – Fake news (notizie false spacciate per vere e reali); manipolazioni attraverso i media nel campo della Medicina, del Diritto e dell’Informazione come del Web e della Politica; ancora, differenze del linguaggio e categorie del potere: questi gli impegnativi ed attualissimi temi di una “tre giorni” che da oggi si svilupperà a Foggia, presso l’Università, Dipartimento di Giurisprudenza.

Tra i relatori scelti tra giuristi filosofi e giornalisti, è stato invitato a partecipare Alberto Nutricati, di Casarano, che peraltro nella sua attività professionale unisce l’esperienza di giornalista a quella del filosofo. E’ autore infatti di testi a sfondo filosofico; nel 2016 ha editato “L’enigma delle fiabe. Oltre i simboli e le parole”. Tra i suoi studi, Scienze linguistiche, Scienze religiose e Filosofia e Scienze umane presso Unisalento.

Oggi, 19 febbraio, su invito del professore carmine Castoro, terrà una lectio all’interno del convegno “Fake news e Postverità: differenze del linguaggio, categorie del potere, sfide dell’etica”. Nello specifico, Nutricati terrà un seminario su “La costruzione dell’identità tra informazione e comunicazione. Lo storytelling giornalistico”. “Un intervento – aggiunge l’autore – sulla labile linea di confine tra filosofia, sociologia, massmediologia, psicologia e giornalismo”. Nutricati è collaboratore della Gazzetta del Mezzogiorno e di Piazzasalento.

Il seminario, aperto a studenti universitari e maturandi dei licei foggiani, vedrà tra i protagonisti anche Armando Dello Iacovo, magistrato di Foggia; i filosofi Annarita Castriota (Oxford) e Filippo Silvestri (Bari); Alfredo De Filippo (criminologo di Napoli).