“Non uccidere il coraggio” e la storia di Nella premiati a Roma: Antonia Occhilupo “Speciale Donna 2018”

1681

Acquarica Del Capo – Vincitrice del primo premio nella sezione “Libri editi” del concorso letterario “Speciale Donna 2018” è l’acquaricese Antonia Occhilupo, psichiatra e scrittrice con diverse e importanti pubblicazioni alle spalle. Il concorso è stato indetto dall’associazione Marel (Movimento attività riabilitative ludiche) di Roma, fondata nel 2005 da Luisa, Andreina e Laura in ricordo della sorella Mariella Di Maso scomparsa giovanissima a causa di osteosarcoma e per promuovere attività volte alla diffusione della cultura, con particolare riguardo all’infanzia e alle donne. Il premio è stato consegnato lo scorso 8 marzo, giornata dedicata alla festa della donna, a Roma, presso la Biblioteca Rugantino. Il libro premiato dalla giuria, dal titolo “Non uccidere il coraggio”, edito da Youcanprint, racconta la storia di Nella, una donna del Salento che combatte con forza e coraggio contro la malattia fin da piccola e che nonostante le avversità realizzerà i propri sogni superando ogni difficoltà. «Dedico questo premio a tutte le donne – afferma l’autrice – con un ringraziamento particolare alla presidente del concorso letterario, Livia De Pietro e alla giuria» e, come scrive nel suo libro, «non uccidere il coraggio, Nella….ci vuole coraggio per avere coraggio e lo devi coltivare con amore e serenità, attesa e speranza, anche se il dolore ti dilania dentro, si impossessa di te, ti fa latrare».