Nel Sud Salento il panettone più buono è a Torre San Giovanni (Ugento): il dolce di Fabrizio Napoli in finale a “Mastro panettone”

8936
Fabrizio Napoli

Torre San Giovanni (Ugento) – Artigianale e creativo, al cioccolato: è l’identikit del panettone d’eccellenza realizzato al bar-pasticceria “Dolci sensazioni” di Fabrizio Napoli, a Torre San Giovanni (frazione di Ugento). Un lievitato made in Salento che conquista un posto nella finale nazionale del concorso “Mastro panettone”, fra centinaia di sfidanti da tutta Italia.

Un successo che quest’anno non ci aspettavamo, visto l’elevato numero di concorrenti” spiega Napoli, titolare di “Dolci sensazione”, capo pasticciere e autore del panettone finalista.

Cioccolato e fichi di prima scelta

I segreti del successo? “Impasto realizzato con lievito madre che curiamo da 10 anni rinnovandolo ogni mattina – racconta Napoli – e ingredienti accuratamente selezionati, dal cioccolato ai fichi canditi. Un prodotto che richiede una lavorazione paziente, lunga tre giorni”. Nel 2017 “Dolci sensazioni” era stata già selezionata a “Mastro panettone”, in quel caso però con un panettone tradizionale, mentre quest’anno è tra i finalisti della categoria “Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato”.

Il panettone finalista firmato Fabrizio Napoli

La giuria tecnica della quarta edizione di “Mastro panettone” (manifestazione organizzata da Goloasi.it) è composta da professionisti del settore e presieduta dai maestri Giambattista Montanari e Fabrizio Donatone, affiancati da Giuseppe Russi, Antonio Daloiso, Eustachio Sapone, Giuseppe Mancini e Francesco Borioli. Sono stati loro a stilare la rosa dei finalisti nelle varie categorie, scelti sulla base dei seguenti criteri: rispetto del disciplinare, creatività (per il panettone al cioccolato), peso, aspetto visivo dei lievitati interi e tagliati, gusto, sofficità e profumo.

La finale a Bari e gli altri candidati salentini

I vincitori di “Mastro panettone” saranno decretati nella degustazione finale in programma lunedì 9 novembre presso l’hotel Excelsior di Bari, a partire dalle ore 10,30. A sfidarsi nella finale saranno 26 concorrenti per la categoria “Miglior panettone artigianale tradizionale”, 20 per quella “Miglior panettone artigianale creativo al cioccolato” e 14 per la nuova categoria “Miglior pandoro artigianale” (introdotta quest’anno).

Altri finalisti dal Salento arrivano da Salice Salentino (pasticceria “Giuri’ss” con Federico Perrone) per la categoria panettone tradizionale; e Novoli (pasticceria “Il golosone” con Salvatore Prato), in gara sia per il panettone tradizionale che per quello creativo al cioccolato.