Nardò torna in tv con “Cops” di Luca Miniero: “in vetrina” il centro storico, Torre Inserraglio e masseria Brusca

2137

Nardò – Nardò e il suo territorio tornano in tv con i due episodi di “Cops – Una banda di poliziotti”, in onda su Sky cinema il 14 e 21 dicembre. Si tratta di una mini serie diretta da Luca Miniero (già regista di “Benvenuti al Sud”, “Benvenuti al Nord”, “Un boss in salotto”, “Non c’è più religione”) e prodotta da Drymedia per Sky, con la produzione esecutiva di Picture show e la collaborazione di Apulia film commission.

Nel trailer della serie sono già riconoscibili le scene girate in piazza Salandra e piazza Pio XI, altre zone del centro storico, l’area intorno alla masseria Brusca e a Torre Inserraglio, dove sono state effettuate le riprese, tra maggio e giugno del 2019, con il supporto del Comune di Nardò.

Gli attori 

Tra gli attori protagonisti Claudio Bisio, Stefania Rocca, Francesco Mandelli, Pietro Sermonti, Giulia Bevilacqua e Dino Abbrescia, insieme ad alcune comparse locali. Per Nardò si tratta di un ritorno in televisione dopo la fiction “Gli orologi del diavolo”, di recente su rai 1 con Beppe Fiorello e nel recente passato anche Fratelli Caputo, Scuola di mafia, la puntata dedicata a Renata Fonte del ciclo Liberi sognatori e il pluripremiato cortometraggio U muschittieri (su Giovanni Falcone bambino).

«Queste importanti produzioni – afferma l’assessore allo Sviluppo economico e al Marketing Giulia Puglia – hanno reso lo stesso territorio un vero e proprio prodotto culturale.  Le riprese di questi lavori durano diverse settimane e sono un fatto proficuo per gli operatori economici e commerciali».