Nardò: gli eventi del week end in città fra natura, benessere, musica e teatro

730
Marco Rigliaco

Nardò – Week end ricco di attività, quello che Nardò si appresta a vivere: per gli amanti della natura e della fotografia, del teatro o dello sport, tanti gli eventi per una piacevole due giorni in città.

Si comincia sabato 6 aprile con la prima tappa del corso base di escursionismo organizzato dalla guida ambientale Marco Rigliaco (ritrovo alle ore 9): prima la teoria, poi l’uscita tra il parco naturale di Portoselvaggio e la Palude del Capitano, quindi l’esame finale con prova scritta e pratica in ambiente. Il corso è rivolto sia a chi si approccia per la prima volta al mondo dell’escursionismo, sia a chi frequenta abitualmente la natura (per info e prenotazioni: 328.3162954).

Corso di fotopsicografia. Sabato alle 16 (poi domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18) un altro corso, ma di fotopsicografia, organizzato da Oulipo. Presso Palazzo Vaglio la psicanalista e fotografa Sarah Dubois (di Losanna) guiderà i partecipanti in un mondo affascinante fatto di immagini, ricerca del proprio passato e della propria identità. Fotopsicografia, fotolinguaggio e psicanalisi sono alleati preziosi per combattere il disagio psichico: domenica mattina la parte pratica al parco di Portoselvaggio, poi il rientro e l’analisi dei lavori svolti (per info: federicaregascuola@gmail.com).

Benessere a tutto tondo. Sempre sabato 6 aprile, dalle 17 alle 19 in programma un incontro gratuito al chiostro dei Carmelitani, organizzato dall’associazione “Il Viaggio”: sei relatori si alterneranno per approfondire l’importanza della parola “sinergia”, al fine di raggiungere salute e benessere, spaziando dall’alimentazione tradizionale a quella vegetariana e vegana, dallo sport come veicolo per raggiungere obiettivi apparentemente impossibili ai massaggi e all’estetica, fino alla fitoterapia (per info: 391.3317631).

Maristella Martella

Teatro al femminile. Per la serata di sabato, alle ore 21, appuntamento al Teatro comunale con la rassegna “Quarta parete” della compagnia Terrammare: in scena lo spettacolo di danza “Premesse a Kore”, a cura di Tarantarte con la regia di Maristella Martella (di Corsano) e il disegno luci di Tea Primiterra. Cinque donne indagheranno il mondo femminile, cogliendone i segni disseminati nella storia e nella ritualità delle danze tradizionali, per uno spettacolo ispirato al saggio-diario di Christa Wolf “Premesse a Cassandra” (prenotazioni allo 0833.571871).

Paolo Mele

Sabato e domenica alla Fabbrica. Dalle ore 22 di sabato, alla Fabbrica la selezione musicale del deejay Paolo Mele, tra i più autorevoli della scena deep house e soulful salentina. Domenica, poi, “Comic lab” con “I Ciciri e Tria”, Elio Angelini, Nicola Calia, Andrea Baccassino, Silvana Topin, Carlo Maretti e Federico San Francesco (prenotazioni allo 0833.579371).

Mostra al Museo della Memoria. Ancora domenica, da non perdere a Santa Maria al Bagno, presso il Museo della Memoria e dell’accoglianza, la mostra “70 to Israeli Art” a cura di Rachel Ziv e Varda Rotstein Mayer: 45 pannelli fotografici che riproducono le opere originali raccontando luoghi, paesaggi, personaggi, emozioni e tradizioni di Israele (ingresso gratuito dalle 11.30 alle 13).

Per lo sport, al “Giovanni Paolo II” (ore 15), il Nardò Calcio ospita il Gragnano per una sfida cruciale in ottica salvezza, nel girone H di Serie D.