Nardò, Basket “Andrea Pasca” al lavoro tra serie B (Burini resta) e Under 16. Premio da Federazione e Lega

277

Nardò – Il settore giovanile della Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò cerca ancora di distinguersi. Grazie all’accesso all’Interzona da parte dell’Under 16, ai piazzamenti delle altre compagini militanti nei campionati di Eccellenza e, in generale ad altri requisiti di merito di tutto il serbatoio granata, il club del patron Carlo Durante ha conquistato il bonus elargito dalla Lega nazionale pallacanestro e dalla Federazione: il Toro è uno dei pochi club di Serie B a conquistare il prestigioso “gettone”.

A proposito di Serie B, in vista della prossima stagione il club, dopo aver ufficializzato il binomio in panchina composto da Gianluca Quarta e dal neretino Michele Battistini, ha reso noto la prima riconferma. Si tratta del playmaker Federico Burini, nato a Perugia e giunto in granata nella scorsa stagione da Civitanova Marche.

“Burini: “Qui sto bene”

Dopo essersi messo in evidenza con 104 assist e 227 punti in 23 presenze nell’annata da poco in archivio, attestandosi al secondo posto tra i top scorer, Burini vuole ripartire dall’annata da poco in archivio conclusa anzitempo causa Coronavirus: “Ciò che mi ha convinto a restare – confida – è il non aver portato a termine il lavoro della passata stagione, ciò che ci eravamo prefissati ad inizio stagione è rimasto incompiuto. La nostra idea dovrà essere quella di continuare col lavoro iniziato nell’agosto del 2019 e magari fare ancora meglio. Mi son trovato molto bene con la società, l’allenatore e lo staff tecnico, coi tifosi e con la gente di Nardò”.

“Per come la vedo io – prosegue Burini – la scorsa stagione è stata positiva in virtù di un girone d’andata al di sopra delle aspettative, poi nel ritorno l’andamento è stato altalenante a causa di svariati infortuni che hanno portato ad un riposizionamento in classifica, ma resto dell’idea che ci aspettava un finale di stagione con delle soddisfazioni”.

Altre conferme in arrivo

Nei prossimi giorni sono attese ulteriori riconferme: verso la permanenza l’ala Riccardo Coviello e il centro montenegrino Goran Bjelic.