Muro Leccese, al Teatro La Bussola risate e tradimenti nel nuovo appuntamento della rassegna “Palcoscenico”

960
Una scena dello spettacolo “Nient’altro che la verità”

Muro Leccese – Una commedia brillante con il tradimento che regna sovrano: venerdì 1 febbraio al Teatro La Bussola (ore 21) va in scena “Nient’altro che la verità”, nel secondo appuntamento della rassegna “Palcoscenico”. Per info e biglietti contattare i numeri 340.2731537 – 338.9016288.

Lo spettacolo è realizzato dagli attori della compagnia teatrale “Quanta brava gente” (di Taranto), per la regia di Fabiano Marti e con il testo di Domenico Marchigiani. Fra sprazzi di comicità, “Nient’altro che la verità” apre a una riflessione dal retrogusto amaro sulle relazioni umane.

La rassegna “Palcoscenico” giunge quest’anno alla sua 15esima edizione e si compone di 8 appuntamenti. Dopo lo spettacolo di venerdì 1 febbraio, le prossime date in programma saranno il 15 del mese con Massimiliano Loizzi e il suo monologo fra satira e poesia “Please stand up”; e il 29 marzo con “Sangue di quella terra”, scritto e interpretato da Fabrizio Saccomanno (di Tuglie). Ancora, il 12 aprile arriva la compagnia “La Calandra” (anch’essa di Tuglie), che porta in scena il “Borghese gentiluomo” di Molière; e il 10 maggio la compagnia “A.Lib.I artisti liberi indipendenti” (di Tricase) propone la commedia a sfondo calcistico “Football Club”. Si chiude con una produzione firmata “La Bussola”: il 31 maggio c’è “Il matrimonio perfetto”, per la regia di Lorenzo Donno.